Articolo Corriere di Caserta

SAN TAMMARO – FERRARI –  PORSCHE  E MOTO GUZZI IN GIRO PER IL PAESE.

 

SAN TAMMARO – Si è svolta domenica mattina la terza edizione della “Passeggiata di auto e moto d’epoca”, Kermesse organizzata dal circolo “Il Cenacolo”. Hanno sfilato per i centri cittadini di San Tammaro e Capua numerose auto e moto d’epoca. Tra gli esemplari più celebri alcune ferrari, una Porsche e una Alfa Romeo; mentre tra le moto hanno rubato la scena notevoli modelli Guzzi. Cornice della Kermesse il Real Sito di Carditello, vera icona del territorio.

 

RISCUOTE SUCCESSO L’ESPOSIZIONE DI AUTOMOBILI E MOTO D’EPOCA AL CENTRO DI PIAZZA DEI GIUDICI.

 

CAPUA (mp) – Per l’intera giornata di domenica, la storica piazza dei giudici è stata invasa da circa duecento veicoli a due e quattro ruote, che hanno partecipato ad una sfilata d’epoca. La terza passeggiata di auto e moto storiche, con il percorso San Tammaro, Reggia di Carditello, Capua, organizzata dal Club Socio Culturale “Il Cenacolo” di San Tammaro del presidente Domenico Savastano coadiuvato da Marcello Savastano,Carminie Monaco, Pasquale Ragucci, Salvatore Busico, Domenico Della Valle, Pasquale Ottalano e, per la tappa di Capua, da Antonio Cecere e Agostino Girardi, in collaborazione con il Camec del presidente Roccatagliata ed il patrocinio dei Comuni di Capua e San Tammaro. Molte ammirate le Ferrari, il Quod Laverda di Francesco Santagata, le Moto Guzzi di Franco Conetta e Pompeo Napoletano, il mitico Motom di Pasquale Gilardi, tutti autentici pezzi da museo. Alla fine sono stati premiati i vari Club e il Sindaco di Capua Carmine Antropoli e di San Tammaro Emiddio Cimmino, patrocinatori della riuscita manifestazione. Sono stati in numerosi i cittadini che non sono voluti mancare all’appuntamento. La centrale piazza dei Giudici situata nel cuore del centro storico di Capua è stata invasa da auto e moto d’epoca che hanno richiamato l’attenzione di tutti gli amanti del settore. Interessante è stata anche la loro sfilata che si è rivelata un successo. Gli organizzatori così come gli amministratori locali si sono dati appuntamento anche per il prossimo anno. Sono previste numerose novità e momenti di animazione per attirare un numero sempre maggiore di partecipanti alla manifestazione. Insomma, quello di domenica, è stato un successo da ripetere.

 

Fonte: Corriere di Caserta.